Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 25 novembre

·3 minuto per la lettura

ll bollettino con i numeri covid in Italia di oggi, giovedì 25 novembre. Dopo il varo del Super green pass, con le misure in vigore dal 6 dicembre, ecco i dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute - regione per regione - su contagi da coronavirus, ricoveri e morti. I numeri da Lombardia e Lazio, Piemonte e Veneto, Toscana e Campania, Puglia e Sicilia. Il bollettino delle grandi città come Roma, Milano e Napoli, mentre si discute l'ipotesi di concedere più libertà ai vaccinati in caso di passaggio in zona arancione, con maggiori restrizioni solo per i no vax.

Sono 233 i nuovi contagi da coronavirus oggi 25 novembre in Puglia, secondo i dati dell'ultimo bollettino covid-19. Si registra 1 morto. I nuovi casi, individuati su 23.525 tamponi, sono così distribuiti per provincia: Bari: 44; Bat: 21; Brindisi: 38; Foggia: 69; Lecce: 36; Taranto: 23; Residenti fuori regione: 2; Provincia in definizione: 0. Sono 3.830 le persone attualmente positive, 143 ricoverate in area non critica, 19 persone in terapia intensiva. Dati complessivi: 278.221 casi totali da inizio pandemia, 4.680.263 tamponi eseguiti, 267.510 persone guarite e 6.881 persone decedute.

Sono 29 i nuovi contagi da coronavirus oggi 25 novembre in Basilicata, secondo i dati dell'ultimo bollettino covid-19. Non si registrano altri morti. Dei nuovi casi, 27 riguardano residenti, su un totale di 944 tamponi molecolari. I lucani guariti o negativizzati sono 26. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 17 e di questi 3 (uno in più rispetto a ieri) sono in terapia intensiva. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 1.039 (+3). Per la vaccinazione, sono state effettuate 3.307 somministrazioni di cui circa 2.600 sono terze dosi. Finora 436.401 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (78,9 per cento del totale della popolazione residente), 402.481 hanno completato il ciclo vaccinale (72,7 per cento) e 35.185 sono le terze dosi (6,3 per cento), per un totale di 874.067 somministrazioni effettuate.

Crescono ancora i contagi in Veneto dove oggi, secondo il bollettino del 25 novembre, si sono registrati 2.066 casi, a fronte dell’effettuazione di 24.888 tamponi molecolari e 97.550 antigenici. Lo riferisce il bollettino con i dati Covid della Regione. Il totale dei positivi da inizio pandemia sale quindi a 507.300, gli attualmente positivi sono invece 25.026. Sono 8 le persone decedute nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus, il totale delle vittime sale a 11.930. Salgono i ricoveri in area non critica, dove si passa a 449 pazienti, contro i 431 di ieri, con un incremento di 18 posti letto; aumentano anche i ricoveri nelle terapie intensive, si passa da i 78 pazienti di ieri agli 85 di oggi, con un incremento di 7 posti letto.

Il numero di maggiori contagi si registra a Treviso, con 487 nuovi casi, segue Venezia con 408, Padova con 402, Vicenza con 338 e Verona con 247. Numeri più bassi a Rovigo, dove comunque si sfiora il centinaio, con 95 nuovi positivi, e Belluno, con 54.

Sono 610 i nuovi contagi da coronavirus registrati in Toscana oggi, 25 novembre, su 35.129 test di cui 10.443 tamponi molecolari e 24.686 test rapidi. Lo comunica il presidente della Regione Eugenio Giani anticipando i numeri del bollettino covid della Regione. Il dato odierno certifica un'impennata dei contagi: ieri, infatti, i nuovi casi erano stati 391 a fronte di 28.195 test. Il tasso dei nuovi positivi sale da 1,39% (4,7% sulle prime diagnosi) di ieri a 1,74% (5,9% sulle prime diagnosi).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli