Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 24 novembre

·4 minuto per la lettura

Il bollettino con i numeri Covid in Italia oggi, mercoledì 24 novembre 2021, mentre viene varato il Super green pass, con regole per i non vaccinati anche in zona bianca. Ecco dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute - regione per regione - su contagi da coronavirus, ricoveri e morti. I numeri da Piemonte, Lombardia e Veneto, Toscana e Lazio, Campania, Puglia e Sicilia. Il bollettino delle grandi città come Milano, Roma e Napoli, il punto sulla campagna vaccinale.

Sono 273 i nuovi contagi da coronavirus oggi 24 novembre in Puglia, secondo dati e numeri dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 2 decessi.

I nuovi casi di positività sono stati rilevati su 22.533 test giornalieri. Sono 3.910 le persone attualmente positive in Puglia, 144 quelle ricoverate in area non critica e 18 in terapia intensiva. Da inizio emergenza, nella Regione sono stati registrati 277.988 casi totali, 4.656.738 i test eseguiti, 267.198 le persone guarite e 6.880 i decessi.

Sono 391 i nuovi contagi da coronavirus registrati in Toscana oggi, 24 novembre, secondo il bollettino con i dati Covid della Regione. Sono stati eseguiti 8.905 tamponi molecolari e 19.290 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 8.100, -1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 300 (3 in meno rispetto a ieri), di cui 47 in terapia intensiva (2 in più). Oggi si registrano 4 nuovi decessi: 4 uomini, con un'età media di 72,3 anni. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 282.994 (94,8% dei casi totali).

Sono 36 i contagi da coronavirus in Valle d'Aosta oggi, 24 novembre 2021, secondo i numeri del bollettino covid della regione. Non si registrano morti. Da inizio epidemia, le persone contagiate dal virus salgono a 12.855. I positivi attuali sono 466 di cui 453 in isolamento domiciliare 11 ricoverati in ospedale, 2 in terapia intensiva.

Il totale complessivo dei guariti è di 11.911, + 13 rispetto a ieri. I casi complessivamente testati sono 96.187, i tamponi fino ad oggi effettuati 273.620. I decessi di persone risultate positive al Covid da inizio emergenza ad oggi in Valle d’Aosta sono 478.

Sono 1.931 i nuovi contagi da coronavirus oggi 24 novembre 2021 in Veneto, secondo dati e numeri dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 3 decessi. I nuovi casi a fronte dell’effettuazione di 23.285 tamponi molecolari e 67.307 antigenici, registra il bollettino aggiornato alle ore 8 di oggi.

"Lo scenario di questa ondata ci dice che i vaccini stanno funzionando. Il bollettino di questa mattina in Veneto ci dice che ci sono 1931 contagiati, l'anno scorso, senza vaccini, avevamo già 2.000 persone in ospedale, oggi sono 500 - ha detto il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ai microfoni di Rtl 102.5 - L'83% dei miei ricoverati in terapia intensiva sono non vaccinati. Io rispetto le idee di tutti, ma ho l'obbligo di dire ai cittadini che la vaccinazione è il vero grande fronte, per l'ospedalizzazione e anche per il contagio: riduce di 6 volte la possibilità di essere contagiati e di 8 volte quella di essere ricoverati".

Sono 47 i contagi da coronavirus in Basilicata oggi, 24 novembre 2021, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Non si registrano morti. I nuovi casi (45 riguardano residenti) sono stati individuati su un totale di 926 tamponi molecolari. Dei nuovi contagi, 17 sono a Ferrandina in provincia di Matera, asintomatici o con sintomi lievi. I lucani guariti o negativizzati sono 11. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 17 (-2) e di questi 2 (uno in più rispetto a ieri) sono in terapia intensiva. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 1.036 (+34).

Per la vaccinazione, sono state effettuate 3.273 somministrazioni di cui circa 2.400 sono terze dosi. Finora 436.231 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (78,8 per cento del totale della popolazione residente), 401.992 hanno completato il ciclo vaccinale (72,7 per cento) e 32.530 sono le terze dosi (5,9 per cento), per un totale di 870.753 somministrazioni effettuate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli