Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 13 gennaio

·5 minuto per la lettura

Il bollettino con i numeri covid in Italia oggi, giovedì 13 gennaio 2022, dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute - regione per regione - su contagi da coronavirus, ricoveri e morti nel Paese mentre aumentano i ricoveri e a fine mese qualche regione rischia di finire in zona rossa. Ecco i numeri da Lombardia e Campania, Toscana e Lazio, Puglia e Sicilia. Il bollettino delle grandi città come Milano, Roma e Napoli, il punto sulla campagna vaccinale e le terze dosi.

Sono 10.272 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 13 gennaio 2022, secondo i dati del bollettino Covid della Regione. Registrati 32 morti. I casi a Roma città sono a quota 5.061. Nello specifico "su 25.567 tamponi molecolari e 69.001 tamponi antigenici per un totale di 94.568 tamponi, si registrano 10.272 nuovi casi positivi (-1.755); sono 34 i decessi (+19, il dato comprende recuperi di notifiche), 1.620 i ricoverati (-9), 204 le terapie intensive (+2) e +4.207 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10,8%. I casi a Roma città sono a quota 5.061", riferisce l'assessore alla Sanità, Alessio D'Amato. "Per la prima volta nelle ultime settimane c'è un lieve calo nel numero dei ricoveri giornalieri", sottolinea l'assessore che aggiunge: "Incidenza in aumento e valore Rt stabile" nel Lazio, con casi di infezione "in diminuzione rispetto a giovedì della scorsa settimana, 2 giorni di seguito in calo".

Sono 17.956 contagi da coronavirus in Veneto oggi, 13 gennaio 2022, secondo i numeri covid del bollettino della regione. Registrati altri 38 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 153.357 tamponi, l'incidenza è all'11,71%. I positivi attuali in Veneto sono 224.145. I pazienti covid ricoverati in ospedale sono 1.808 (+32). In area non critica i pazienti sono 1.602 (+36). In terapia intensiva, invece, 206 persone (- 4).

Sono 4.039 i nuovi contagi da coronavirus oggi 13 gennaio 2022 in Friuli Venezia Giulia, secondo dati e numeri dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 11 morti. Nel dettaglio, oggi in Friuli Venezia Giulia su 11.295 tamponi molecolari sono stati rilevati 1.357 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 12,01%. Sono inoltre 20.752 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 2.682 casi (12,92%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 41 delle quali 37 non vaccinate, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 369. Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

I decessi complessivamente ammontano a 4.312, con la seguente suddivisione territoriale: 1.047 a Trieste, 2.108 a Udine, 800 a Pordenone e 357 a Gorizia. I totalmente guariti sono 148.271, i clinicamente guariti 569, mentre le persone in isolamento sono 42.424. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 195.986 persone con la seguente suddivisione territoriale: 45.824 a Trieste, 81.447 a Udine, 43.380 a Pordenone, 22.346 a Gorizia e 2.989 da fuori regione.

Sono 13.151 i nuovi contagi da coronavirus registrati in Toscana oggi, 13 gennaio 2022, secondo numeri e dati del bollettino covid anticipato dal governatore Eugenio Giani. Venti i morti: 10 uomini e 10 donne con un'età media di 75,6 anni. I nuovi casi sono stati rilevati su 77.388 test di cui 24.353 tamponi molecolari e 53.035 test rapidi.

Il tasso dei nuovi positivi è 16,99% (69,3% sulle prime diagnosi). I ricoverati sono 1.296 (20 in più rispetto a ieri), di cui 123 in terapia intensiva (stabili). I guariti crescono del 3,1% e raggiungono quota 358.819 (65,5% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 180.914, +1,2% rispetto a ieri.

Sono 3.610 i contagi da coronavirus in Abruzzo oggi, 13 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrato un morti. I nuovi casi, di età compresa tra 2 mesi e 105 anni, portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 155.432. Dei positivi odierni, 2.565 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 60.747 (+3.127 rispetto a ieri) nel totale sono ricompresi anche 49.132 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche.

Sono 349 pazienti (+11 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 37 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 60.361 (+3.114 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 5.360 tamponi molecolari e 24.057 test antigenici. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 12,28%.

Sono 3.218 i nuovi contagi da coronavirus oggi 13 gennaio in Puglia, secondo i dati dell'ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 7 morti. I nuovi casi, individuati attraverso 74.753 tamponi, sono così suddivisi per provincia: Bari: 1.224; Bat: 288; Brindisi: 312; Foggia: 486; Lecce: 614; Taranto: 226; Residenti fuori regione: 54; Provincia in definizione: 14. Sono 62.901 le persone attualmente positive, 495 le ricoverate in area non critica, 53 in terapia intensiva. Dati complessivi: 370.694 casi totali, 6.589.994 tamponi eseguiti, 300.754 persone guarite e 7.039 decessi.

Sono 985 i nuovi contagi da coronavirus rilevati oggi, 13 gennaio 2022, in Basilicata su un totale di 2.609 tamponi molecolari. Si registra 1 decesso per Covid-19. Sono i dati del bollettino regionale della task force riferito alle ultime 24 ore. La persona deceduta risiedeva a Ruoti, in provincia di Potenza. I lucani guariti o negativizzati sono 220. I ricoverati per Covid-19 sono 81 (+7) di cui 2 (+1) in terapia intensiva: 44 (di cui 2 in TI) nell'ospedale di Potenza; 37 in quello di Matera. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 12.478.

Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 6.511 somministrazioni. Finora 451.989 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (81,7 per cento della popolazione che ammonta a 553.254 residenti), 416.806 hanno ricevuto la seconda (75,3 per cento) e 215.898 sono le terze dosi (39 per cento), per un totale di 1.084.693 somministrazioni effettuate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli