Covid oggi Italia, bollettino Protezione civile e regioni: contagi 5 luglio

·9 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Il bollettino Covid Italia di oggi, lunedì 5 luglio 2021, con i dati di Protezione Civile e regioni su contagi, ricoveri e morti causati dalla pandemia di coronavirus: da Lombardia a Lazio, da Campania a Sicilia, da Piemonte a Puglia. Numeri sui vaccini e news sulla variante Delta regione per regione, ultime notizie da Roma, Milano, Napoli. I dati delle regioni:

Sono 68 i contagi da coronavirus in Campania oggi, 5 luglio, secondo i dati del bollettino della regione. I nuovi casi sono stati rilevati dall'analisi di 1.494 tamponi molecolari. I decessi registrati nelle ultime 48 ore sono 6, mentre sono 10 i decessi avvenuti in precedenza ma registrati ieri. In Campania sono 17 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 221 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Sono 15 i contagi da coronavirus in Puglia oggi, 5 luglio, secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri, non sono stati registrati morti. In lenta ascesa il numero dei nuovi guariti e pertanto gli attuali positivi flettono leggermente. Lenta anche la diminuzione dei ricoverati.

I nuovi casi sono stati individuati su 3.782 tamponi: 1 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 1 caso di provincia di residenza non nota. Un caso di residente fuori regione è stato riclassificato e attribuito.

Sono 244.260 i pazienti guariti mentre ieri erano 244.192 (+68). I casi attualmente positivi sono 2.607 mentre ieri erano 2.660 (-53). I ricoverati sono 117 mentre ieri erano 118 (-1).

Sono 7 (di età compresa tra 16 e 70 anni) i contagi da coronavirus in Abruzzo oggi, 5 luglio, secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri non sono stati registrati morti. Il totale dei casi dall’inizio dell’emergenza a 74.956. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 71569 dimessi/guariti (+43 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 875 (-36 rispetto a ieri). Soni 23 i pazienti (+2 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 1 (invariato rispetto a ieri con nessun nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 851 (-38 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1108 tamponi molecolari (1200474 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 372 test antigenici (520233). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.47 per cento. Del totale dei casi positivi, 19068 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (invariato rispetto a ieri), 19488 in provincia di Chieti (+1), 18187 in provincia di Pescara (+1), 17507 in provincia di Teramo (+5), 586 fuori regione (+1) e 120 (-1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Sono 15 i contagi da coronavirus in Piemonte oggi, 5 luglio 2021, secondo i dati del bollettino della regione. Per il settimo giorno consecutivo non si registrano morti. I 15 nuovi casi (di cui 1 dopo test antigenico) sono pari allo 0,1 % di 11.341 tamponi eseguiti, di cui 8.443 antigenici. Dei 15 positivi, gli asintomatici sono 7 (46,7%). I casi sono 5 di screening, 8 contatti di caso, 2 con indagine in corso, nessuno dia in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali sia in ambito scolastico e 15 tra la popolazione generale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 8 (-2 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 83 (-11 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 657. I tamponi diagnostici finora processati sono 5. 506.886 (+11.341rispetto a ieri), di cui 1.793.999 risultati negativi.

Sono 7 i contagi da coronavirus in Basilicata oggi, 5 luglio 2021, secondo i dati del bollettino della regione. Registrato un morto, riferito alle ultime 48 ore. I nuovi casi sono stati individuati su un totale di 486 tamponi molecolari. Non risultano lucani guariti o negativizzati. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 17 di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 698 (+6).

Per la vaccinazione, in due giorni sono state somministrate 7.055 dosi. Finora sono 305.711 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (55,3 per cento) e 163.009 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (29,5 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 468.720. I residenti in Basilicata sono 553.254.

Sono 11 i nuovi contagi da Covid registrati oggi, 5 luglio, in Calabria, su 719 tamponi effettuati. Zero i morti (per un totale di 1.230 decessi) e +281 i guariti. Lo riferisce il bollettino sull’emergenza coronavirus diffuso dal dipartimento Tutela della salute della Regione che registra inoltre -270 attualmente positivi, -274 in isolamento, +4 ricoverati e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 6).

Sono 2 i contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia oggi, 5 luglio, secondo i dati del bollettino della regione. Nel dettaglio Fvg su 855 tamponi molecolari sono stati rilevati 2 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,23%. Sono inoltre 368 i test rapidi antigenici eseguiti, dai quali non sono stati rilevati casi. Non si registrano decessi e le terapie intensive registrano un caso. I pazienti in altri reparti sono 6. I decessi complessivamente ammontano a 3.789, con la seguente suddivisione territoriale: 813 a Trieste, 2.012 a Udine, 671 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 103.009, i clinicamente guariti 15 mentre quelli in isolamento scendono a 179.

Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 106.998 persone con la seguente suddivisione territoriale: 21.149 a Trieste, 50.344 a Udine, 21.071 a Pordenone, 13.049 a Gorizia e 1.385 da fuori regione. Infine non vi sono positività tra gli ospiti e gli operatori delle strutture residenziali per anziani, così come non si registrano casi all'interno del Sistema sanitario regionale.

Si riapre oggi la terapia intensiva nell'ospedale di Udine con un caso di positività al Covid-19. Al S. Maria della Misericordia è stato infatti ricoverato un uomo residente in Friuli Venezia Giulia, classe 1961, risultato positivo al virus in Medio Oriente e che versa in gravi condizioni. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, dando il consueto aggiornamento sulla situazione epidemiologica in regione.

L'uomo, che lavora per un'azienda italiana in Medio Oriente, è risultato positivo al tampone il 20 giugno scorso ed è stato ricoverato nel Paese estero; si è reso poi necessario un rimpatrio con volo sanitario e il successivo ricovero nella terapia intensiva dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine. Il percorso di rientro e di ricovero, come fa sapere il vicegovernatore, è avvenuto in totale sicurezza rispettando ogni precauzione prevista.

Sono 83 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 5 luglio 2021, secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri, registrati 5 morti. A Roma segnalati 56 casi. "Oggi nel Lazio, su oltre 5mila tamponi (-879) e oltre 4mila antigenici per un totale di oltre 9mila test, si registrano 83 nuovi casi positivi e 5 decessi (+3)", dice l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato. "I ricoverati sono 155, i guariti sono 71, le terapie intensive sono 36 (-1). Il rapporto tra positivi e tamponi è allo 1,5%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,8%. I casi a Roma città sono a quota 56. Tutti i parametri sono in calo" e "si continua a registrare trend positivo. Zero i decessi nelle province", aggiunge.

Sono 41 i nuovi contagi di coronavirus in Toscana secondo i dati del bollettino di oggi, 5 luglio, anticipati dal presidente della regione Eugenio Giani. "I nuovi casi registrati in Toscana sono 41 su 4.324 test di cui 3.222 tamponi molecolari e 1.102 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,95% (2,5% sulle prime diagnosi)", scrive Giani in un post su Facebook nel quale fa anche il punto sui vaccini nella regione.

"Oltre un terzo dei toscani ha completato il ciclo vaccinale e più del 65% delle persone ha già ricevuto la prima dose, forza!", è il messaggio di Giani.

Sono 4 i nuovi contagi di coronavirus nelle Marche secondo i dati del bollettino di oggi, 5 luglio. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 755 tamponi: 341 nel percorso nuove diagnosi (di cui 114 screening con percorso Antigenico) e 414 nel percorso guariti (l'indice di positività è di 1,2%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 1 nella provincia di Ancona, 1 nella provincia di Pesaro-Urbino e 2 fuori regione. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (un caso rilevati) e contatti stretti di positivi (3 casi rilevati). Nel percorso Screening sono stati processati 114 test antigenici, non sono stati registrati casi positivi.

Tre nuovi contagi da Covid e nessun decesso in Valle d'Aosta oggi, 5 luglio. Lo sottolinea il bollettino della Regione. Il totale complessivo di pazienti colpiti da coronavirus da inizio epidemia sale così a 11.696. I positivi attuali sono 32 uno ricoverato in ospedale e 31 isolamento domiciliare. Nessun paziente risulta, invece, ricoverato in terapia intensiva. Cinque i nuovi guariti che portano il totale complessivo a 11.191. I casi complessivamente testardi ad oggi sono 67.101. I decessi di persone risultate positive al Covid da inizio emergenza in Valle d’Aosta sono 473.

Sono 9 i nuovi casi di positività al Coronavirus riportati nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, 731 i test in più eseguiti, mentre non si registra nessun nuovo decesso. I pazienti ancora ricoverati in ospedale sono 33 (-9 rispetto all’ultimo bollettino), uno in terapia intensiva. Sono 2.280 le persone in isolamento domiciliare e 15 quelle in più guarite.

Dei 57.309 casi positivi complessivamente accertati, 15.024 (+5) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.704 (+1) nel Sud Sardegna, 5.168 a Oristano, 10.965 a Nuoro, 17.434 (+3) a Sassari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli