Covid oggi Lazio, Aprilia: obbligo mascherina all'aperto, ordinanza

·1 minuto per la lettura

Torna l'obbligo di mascherina all'aperto ad Aprilia, in provincia di Latino, dopo l'aumento dei contagi covid. E' stata "emessa l'ordinanza del sindaco per ripristinare l’utilizzo di mascherine all’aperto, evitare ogni forma di assembramento e la sanificazione degli ambienti al chiuso dopo il loro utilizzo", afferma l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, dopo la firma da parte del primo cittadino.

L'iniziativa del sindaco non corrisponde ad una linea nazionale. Provvedimenti per un ritorno all'obbligo della mascherina all'aperto "non sono ancora sul tavolo" del ministero. "Valuteremo nelle prossime settimane. Se ci sarà bisogno di restrizioni ci prenderemo la responsabilità, ma a oggi non è il tema", dice il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, ospite di 'Radio Anch'io' su Rai Radio 1.

"A me queste fughe in avanti fanno un po' paura", dice il professor Matteo Bassetti, primario di Malattie infettive all'ospedale San Martino di Genova. L'esperto si dice "francamente perplesso del fatto che in un comune si possa decidere di mettere la mascherina all'aperto, dopo che è stato ampiamente dimostrato che" indossarla in assenza di assembramenti "ha un significato del tutto limitato".

"Il ripristino in un comune singolo della mascherina all'aperto, basandolo unicamente sull'indice Rt", non trova d'accordo l'infettivologo. "Non commettiamo errori che abbiamo già commesso - avverte - Bisogna che guardiamo non tanto l'indice Rt, quanto gli ospedali, se sono pieni, se sono vuoti. Se ci basiamo unicamente sull'Rt - ammonisce Bassetti - facciamo un gran papocchio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli