Covid oggi Puglia, 250 contagi e 10 morti: bollettino 28 maggio

·2 minuto per la lettura

Sono 250 i nuovi contagi da coronavirus in Puglia secondo il bollettino di oggi, 28 maggio. Registrati inoltre altri 10 morti. Oggi nella Regione si osservano una diminuzione dei nuovi casi di positività al Covid 19, a fronte di una lievissima flessione del numero di test, e un calo netto dei decessi rispetto a ieri quando erano stati conteggiati dati dei giorni precedenti. Deciso anche l'aumento dei guariti e di conseguenza la diminuzione degli attuali positivi. Prosegue la flessione dei ricoverati. E' il quadro riassuntivo del bollettino epidemiologico quotidiano, stilato dalla Regione, sulla base delle informazioni del Dipartimento promozione della salute.

Su 7.834 tamponi per l'infezione da coronavirus, sono stati rilevati 250 contagi: 51 in provincia di Bari, 49 in provincia di Brindisi, 46 nella provincia Bat, 40 in provincia di Foggia, 47 in provincia di Lecce, 13 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota. Ieri i nuovi casi erano 288 su 7.922 test. Sono stati registrati 10 decessi: 1 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 1 in provincia Bat, 3 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto. Ieri i morti erano 32. In tutto hanno perso la vita 6.486 persone. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.476.807 test. Sono 216.803 i pazienti guariti mentre ieri erano 215.307 (+1.496). I casi attualmente positivi sono 26.629 mentre ieri erano 27.885 (-1.256).

I pazienti ricoverati sono 722 mentre ieri erano 767 (-45). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 249.918, così suddivisi: 94.391 nella provincia di Bari; 25.157 nella provincia di Bat; 19.196 nella provincia di Brindisi; 44.687 nella provincia di Foggia; 26.367 nella provincia di Lecce; 38.936 nella provincia di Taranto; 797 attribuiti a residenti fuori regione;387 provincia di residenza non nota.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli