Covid, ok Commissione europea a cura con remdesivir

webinfo@adnkronos.com

La Commissione europea ha approvato l'uso del farmaco remdesivir per il trattamento di casi gravi di Covid-19 nell'Unione Europea. "Non lasceremo nulla di intentato nei nostri sforzi per garantire trattamenti efficienti o vaccini contro il coronavirus", ha dichiarato Stella Kyriakides, commissaria europea per la Salute, in un comunicato stampa. L'approvazione del braccio esecutivo dell'Unione europea è stato l'ultimo passo per dare il via libera al primo trattamento autorizzato in Europa. 

La decisione segue la raccomandazione dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema), che la scorsa settimana ha concesso il 'disco verde' al farmaco, venduto con il nome di Veklury*, per il trattamento di pazienti con Covid-19 di età superiore ai 12 anni che necessitano di ossigeno supplementare. 

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.