Covid, ok Ue a piano per controllo esportazioni vaccino fino a fine marzo

·1 minuto per la lettura
Il commissario al Commercio Ue Valdis Dombrovskis a Bruxelles

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea ha detto di aver approvato un piano per controllare l'esportazione dei vaccini dai Paesi dell'Unione europea tramite monitoraggio e autorizzazione, aggiungendo che il programma sarà attivo fino alla fine di marzo.

Il commissario al Commercio Ue Valdis Dombrovskis ha detto nel corso di una conferenza stampa che i controlli sulle esportazioni sono "limitati a livello temporale e applicati nello specifico ai vaccini contro il Covid-19 le cui forniture sono state concordate attraverso accordi di acquisto anticipati".

La maggior parte dei Paesi confinanti con l'Unione europea e i Paesi più poveri sono esenti dalla misura, ha detto Dombrovskis.

L'Unione europea ha ripreso pubblicamente la casa farmaceutica anglo-svedese AstraZeneca per non essere riuscita a garantire le dosi promesse, con un ammanco di circa il 60% delle forniture nel primo trimestre. I Paesi della Ue hanno ricevuto consegne ridotte anche da Pfizer-BioNTech e Moderna.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)