Covid, Oms: "3,3 mln nuovi casi in scorsa settimana, metà in Europa"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Ben 3,3 milioni di casi di Covid-19, nel mondo, la scorsa settimana. La metà si registra in Europa, dove è particolarmente evidente l'accelerazione dell'epidemia: si sono verificati più di un milione 700mila contagi, con un aumento del 22% rispetto alla settimana precedente. In generale, si registra una crescita significativa dei decessi. Questo il quadro che emerge dall'aggiornamento epidemiologico settimanale dell'Organizzazione mondiale della sanità.

Il totale dei casi al primo novembre è di circa 46 milioni nel mondo, con 1,2 milioni di morti. La Regione europea riporta un incremento sostanziale dei decessi, +46% rispetto alla settimana precedente. Negli ultimi 7 giorni Europa e Americhe hanno entrambe il triste record di oltre 17mila vittime di Covid-19.

Nel continente americano e nella Regione del Mediterraneo orientale si segnalano piccoli aumenti dei contagi, mentre il Sud-est asiatico continua a riportare un calo dei nuovi casi e decessi. I Paesi con il maggior numero di infezioni si confermano gli stessi del mese scorso: Stati Uniti, India e Francia. Dall'inizio della pandemia 9 Paesi hanno totalizzato oltre un milione di casi confermati: Stati Uniti, India, Brasile, Russia, Francia, Spagna, Argentina, Colombia e Gran Bretagna. Cinque hanno riferito più di 40mila morti: Stati Uniti, Brasile, India, Messico e Gran Bretagna.