Covid, OMS approva vaccino Astrazeneca

Le Nazioni Unite annunciano l’avvenuta approvazione del vaccino anti-covid di Astrazeneca da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Si tratta di una svolta nella campagna vaccinale poiché la facilità di trasporto e conservazione del vaccino di Oxford lo rende ideale per essere impiegato nei Paesi fino a questo momento privi di immunizzazione. Attraverso l’iniziativa dell’OMS ‘Covax’, il vaccino Astrazeneca potrebbe dunque consentire un’equa provvigione di vaccini per tutti i Paesi del mondo. Secondo l’analisi degli esperti il vaccino può essere somministrato dai 18 anni in su.