COVID, i paesi turistici a rischio per l'aumento dei contagi

·1 minuto per la lettura

A causa della variante Delta, in molte mete turistiche si sta registrando un aumento considerevole dei contagi di Covid-19. Questo sta causando dei cambi repentini delle restrizioni in alcune zone d'Europa.

LEGGI ANCHE: -- Quali postumi lascia il COVID? L'allarme della Società di endocrinologia: gli effetti dopo 6-8 mesi dalla malattia

covid e viaggi
Foto: Shutterstock

Tra i Paesi più a rischio in questo momento ci sono Spagna, Malta, Cipro e Paesi Bassi. I dati indicano che i contagi sono in aumento anche in Francia, Irlanda, Belgio, Danimarca, Finlandia e alcune zone della Svezia.

Ad esempio a Mykonos, in Grecia, l'aumento dei casi sta preoccupando tanto da imporre di nuovo il coprifuoco e il divieto di musica in club, bar e ristoranti.

Sono numerosi gli italiani bloccati nelle principali isole europee, in attesa di poter fare ritorno a casa. Così come sottolineato anche dalla farnesina, è importante che chi viaggia in questo periodo metta in conto un probabile tempo aggiuntivo di soggiorno fuori casa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli