Covid: Palù (Aifa), 'Piemonte? Molta emotività su Astrazeneca, non ci sono rischi' (2)

·1 minuto per la lettura
Covid: Palù (Aifa), 'Piemonte? Molta emotività su Astrazeneca, non ci sono rischi' (2)
Covid: Palù (Aifa), 'Piemonte? Molta emotività su Astrazeneca, non ci sono rischi' (2)

(Adnkronos) – Nei casi 'mortali' contestati finora "non c'è nessuna correlazione sinora dimostrata, se non una relazione temporale, né un nesso causale. Per quanto riguarda il caso austriaco, si trattava di una emopatia e a Napoli di un infarto intestinale. In Sicilia è ancora in atto l'autopsia", ha ricordato Palù.

E più precisamente, aggiunge, "sia dagli studi validativi e sia dalle milioni di dosi che sono state somministrate nel Regno Unito, un laboratorio aperto, non si sono verificati incidenti tromboembolici o mortali correlati. I casi di tromboemoblia sono stati su 11 milioni 250 circa, e siamo ben al di sotto dell'incidenza di questi fenomeni nella popolazione normale, soprattutto negli anziani, uno su mille. Bisogna essere molto cauti", aggiunge.

A proposito della decisione dell'Irlanda, che ha sospeso il vaccino inglese, "il nostro responsabile Ema mi ha appena aggiornato confortandomi sul fatto che non c'è nessuna relazione diretta e nessun rischio: alcuni Stati stanno cautelandosi in maniera intensa, ma direi che non c'è nessun rischio su Astrazeneca. La somministrazione di un vettore adenovirale può comportare un aumento dell'infiammazione e della coagulazione del sangue ma questo è stato escluso da studi molto curati, anche se è importante valutare e verificare i lotti".