Covid Palermo, scuole dell'obbligo restano aperte

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Palermo, 13 nov. (Adnkronos) (Loc/Adnkronos)

Le scuole dell'obbligo resteranno aperte a Palermo. Lo ha annunciato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, facendo marcia indietro rispetto a quanto annunciato ieri. "Avendo sentito il ministro Speranza, il governatore Musumeci e la ministra Azzolina - ha detto -, sospendo la firma questa ordinanza che è pronta. Laddove, però, non dovesse partire uno screening di massa sarò costretto a firmarla. E' un momento difficile, a ognuno spetta di fare la propria parte".

Per Orlando "occorre rafforzare il controllo sulla scuola. Chiedo che da domani sia avviato uno screening di massa degli istituti e ai dirigenti scolastici di garantire tutte le misure necessarie in fase di entrata ed uscita. Se a partire da lunedì questo screening non prenderà il via sarò costretto a firmare l'ordinanza di chiusura delle scuole per dare il tempo necessario all'esecuzione dei controlli".

"Allo stesso tempo faccio un appello forte ai familiari dei bimbi perché evitino di fare salotto quando i figli entrano o escono da scuola", ha aggiunto il primo cittadino, sottolineando che "le Usca scolastiche faticano, non riescono a dare corso agli accertamenti. Serve un cambio di passo".