Covid, Papa rinnova appello per "cessate il fuoco globale e immediato"

webinfo@adnkronos.com

"In questo tempo in cui la pandemia non accenna ad arrestarsi desidero assicurare vicinanza a quanti stanno affrontando la malattia e le sue conseguenze economiche e sociali. Il mio pensiero va specialmente a quelle popolazioni le cui sofferenze sono aggravate da situazioni di conflitto. Sulla scorta di una recente risoluzione delle Nazioni unite, rinnovo l'appello a un cessate il fuoco globale e immediato che permetta la pace e la sicurezza indispensabili per fornire l'assistenza umanitaria necessaria". Lo ha detto Papa Francesco al termine della preghiera dell'Angelus.  

 

 

 

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.