Covid: Parrini, 'grande soddisfazione per istituzione giornata vittime'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 mar (Adnkronos) – "È molto importante che la Commissione Affari Costituzionali abbia approvato all’unanimità, in sede deliberante, l’istituzione della Giornata Nazionale in memoria delle vittime del Covid, da celebrare ogni 18 marzo". Lo dice Dario Parrini, senatore del Pd e presidente della commissione Affari costituzionali a palazzo Madama.

"È stato scelto il 18 marzo perché l'anno scorso, in quella data, ebbe luogo il primo trasporto da Bergamo su mezzi militari delle salme di vittime del Covid19. Un avvenimento che suscitò sgomento e angoscia in tutto il Paese -prosegue Parrini-. Tant'è che proprio domani, 18 marzo, il presidente del consiglil Draghi sarà in visita ufficiale a Bergamo. Si tratta di una scelta molto significativa nei confronti di coloro che non ci sono più e delle loro famiglie".

"Ricordare che cosa ha significato la pandemia per la vita di tanti cittadini è doveroso. Come è importante che sia stato approvato l’ordine del giorno che impegna il governo a prevedere forme di indennizzo o sostegno in favore degli operatori sanitari e socio-sanitari deceduti o che hanno riportato lesioni o infermità di tipo irreversibile a causa dell'infezione da Covid. Sono molto soddisfatto che la commissione Affari Costituzionali abbia raggiunto questo risultato”, conclude.