Covid, parroco di Augusta, ''rafforzare controlli e norme in celebrazioni religiose"

·1 minuto per la lettura

"Per le celebrazioni religiose ritengo giusto vi sia un rafforzamento ulteriore, rigoroso ed assoluto delle norme di distanziamento anti covid già esistenti, con la massima osservanza". Lo afferma all’AdnKronos don Giuseppe Mazzotta, parroco della chiesa di San Giuseppe Innografo di Augusta, nel siracusano. "Noi ci basiamo sul volontariato- aggiunge- e si potrebbe introdurre anche la misurazione della temperatura insieme alle mascherine, attenendosi con rigore- ribadisce don Mazzotta- al distanziamento. Non sono contro Green pass ma è il distanziamento che ci salva". Don Giuseppe Mazzotta, infine, auspica che vi "siano molti più controlli anche per far rispettare i numeri sulla capienza relativa ad ogni singola parrocchia, ad ogni edificio. Bisogna essere tutti molto più esigenti contro l’indisciplina delle persone. La salute e’ importante".

(di Francesco Bianco)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli