Covid: Pd Lombardia, giustificazioni Moratti su Aria non stanno in piedi

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 13 apr. (Adnkronos) – "Le giustificazioni di Letizia Moratti sull’affidamento ad Aria della piattaforma di prenotazioni dei vaccini non stanno in piedi". Così il capodelegazione Pd in Commissione bilancio e partecipate del Consiglio regionale della Lombardia, Pietro Bussolati, commentando le dichiarazioni della vicepresidente della Regione Lombardia, e assessore al Welfare, sulle ragioni che hanno portato ad affidare ad Aria, società controllata dalla Regione, la realizzazione e la gestione del portale per le prenotazioni delle vaccinazioni anticovid.

Per Bussolati, "la verità è che loro hanno costruito, tardivamente, un sistema complesso, hanno fissato delle date per l’annuncio e poi hanno chiesto a Poste di adeguarsi e Poste, con serietà, ha detto di non essere in grado". Solo che, osserva, "invece di rivedere il piano e le date di inizio, hanno imposto ad Aria di realizzare la piattaforma, con risultati che tutti conosciamo". E "i ritardi e gli errori di Moratti e Fontana -conclude Bussolati-hanno pesato sui cittadini lombardi".