Covid, Pediatri Sipps e Siaip: nei bambini danni indiretti

Red
·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 mar. (askanews) - Quali saranno le conseguenze di medio e lungo periodo del Covid 19? A che punto è il quadro clinico ed epidemiologico dell'infezione da Sars-Cov-2 nella popolazione pediatrica? Quali sono e saranno gli effetti indiretti di questa pandemia? Come accompagnare bambini e adolescenti a comprendere e adattarsi a questa nuova realtà? Sono alcune delle domande alle quali si prefigge di rispondere il 'Manuale di prevenzione e gestione dei danni indiretti nei bambini ai tempi del Covid-19', realizzato in collaborazione dalla Società italiana di pediatria preventiva e sociale (Sipps) e dalla Società italiana di allergologia e immunologia pediatrica (Siaip), di imminente pubblicazione.

Oltre 60 professionisti hanno dato il loro contributo nella stesura dei 23 capitoli del volume che, si augurano Giuseppe Di Mauro e Gian Luigi Marseglia, presidenti rispettivamente di Sipps e Siaip e coordinatori della pubblicazione, sia "un manuale per tutti, che si legga tutto d'un fiato". Un'idea, spiega Elena Chiappini, promotrice del progetto editoriale, "nata dall'osservazione clinica durante la prima ondata della pandemia. Ci siamo infatti accorti che a fronte di una entità di danni diretti sui bambini molto inferiore rispetto a quanto osservato nella popolazione adulta, c'era una importante frequenza di danni indiretti, non dovuti all'infezione, ma a una serie di circostanze locali, sociali che portavano il bambino al rischio di sviluppare altre patologie o a subire danni indiretti della pandemia'. La scelta di mettere insieme Sipps e Siaip è scaturita quindi dalla constatazione che oltre alle competenze infettivologiche, necessarie per la gestione della malattia da Covid-19, occorrono anche competenze a tutto tondo, più complesse e multidisciplinari per la gestione di tutte le altre sfaccettature di questa malattia'.

Dopo una panoramica delle possibili ripercussioni sul feto e le generazioni future del virus e un approfondimento sulla fisiopatologia dell'infezione da Sars-Cov-2 in età pediatrica, il volume si articola in quattro macro aree: l'infanzia e l'adolescenza durante il lockdown, problematiche psicologiche e psichiatriche nel bambino e nell'adolescente correlate alla pandemia e al lockdown, la gestione del bambino con patologia cronica durante la pandemia, vaccinazioni al tempo del Covid.

"Questo manuale è indirizzato principalmente ai medici, ai pediatri, ma anche a genitori, famiglie e insegnanti - chiarisce Giuseppe Di Mauro, presidente Sipps - il medico, l'insegnante e il genitore sono chiamati, da poco più di un anno, a rispondere a nuove reazioni, a nuovi bisogni e comportamenti che, non di rado, rischiano di scivolare verso condizioni di disagio. Ad esempio - spiega il pediatra - l'ansia vissuta dai genitori a causa della pandemia e del lockdown si è trasformata, a cascata, in problematiche comportamentali, psicologiche, neuropsichiatriche molto forti nei bambini. Sono diminuite in modo preoccupante le vaccinazioni, mentre sono aumentate le diagnosi mancate o ritardate. Effetti indiretti - ribadisce Di Mauro - le cui conseguenze ci porteremo nei prossimi mesi e anni". "Il Covid rappresenta per le nostre due società scientifiche e per le rispettive competenze un 'experimentum naturae', è un link straordinario tra le nostre finalità - sottolinea Gian Luigi Marseglia, presidente Siaip - perchè la Siaip mira soprattutto all'identificazione dei meccanismi biologici alla base dell'infezione da Covid, quindi perche' il bambino si ammala di meno, quali sono le risposte immunitarie al virus nel bambino. Mentre la Sipps si occupa di capire come prevenire la malattia in ambito familiare, scolastico, ludico e quali sono le problematiche che, una volta che il bambino ha contratto l'infezione, possono riflettersi in ambiente sociale, in tutte le età della vita. Il lettore trova così un volume che sviscera questa patologia a 360 gradi, in tutte le sue espressioni sia cliniche che relazionali, soprattutto pensando ai possibili danni a distanza che questa malattia può determinare in ambito pediatrico". Il Manuale sarà disponibile online sui siti delle due societa' www.sipps.it e www.siaip.it.