Covid, per Ema sono necessari più dati su impatto Omicron su vaccini

Il logo dell'Agenzia europea per i Medicinali (Ema) ad Amsterdam

(Reuters) - L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha detto che sono necessari ulteriori dati per comprendere l'impatto della variante Omicron del coronavirus, altamente contagiosa, sui vaccini contro il Covid-19 attualmente approvati e ha espresso dubbi sulla necessità di una quarta dose di richiamo.

Vaccinazioni ripetute a brevi intervalli non rappresenterebbero una strategia di lungo termine sostenibile, ha detto durante una conferenza stampa Marco Cavaleri, il responsabile della strategia sui vaccini dell'Ema.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli