Covid, per l'immunologo campano virus ancora pericoloso

·1 minuto per la lettura
ascierto coronavirus campania
ascierto coronavirus campania

Lo scienziato e immunologo Paolo Ascierto ha lanciato un monito alla Campania riguardo all’effettivo pericolo coronavirus, ancora presente nella regione. Obbligatorie mascherine e gel igienizzanti in attesa del vaccino, pronto nel 2021. Continua la fase 3 della sperimentazione sul farmaco Tocilizumab. A fine luglio i primi risultati confermeranno i progressi.

Ascierto: “Coronavirus ancora presente in Campania”

Intervistato dal quotidiano Il Mattino, l’immunologo Paolo Ascierto ha voluto tenere alta la guardia in Campania sui casi di coronavirus. Per lo scienziato i virus è ancora presente: Il virus è tra noi, vaccino solo nel 2021: i pochi casi in Campania non devono farci pensare che siamo fuori dai pericoli“.

Per questo motivo il professore dell’Istituto Pascale consiglia caldamente l’uso di mascherine, gel igienizzanti e mantenimento del distanziamento sociale nei luoghi pubblici, in attesa del vaccino.

Continua la ricerca

Già a inizio luglio Ascierto si era pronunciato sui focolai scoppiati a Mondragone: “Quello come altri focolai ci dimostrano che il virus circola e noi dobbiamo imparare a conviverci. Dobbiamo identificare i casi e a tracciare i contagi per impedirne la diffusione“.

Intanto la sperimentazione del farmaco Tocilizumab è entrata nella sua fase 3. Il professore confida in ottimi risultati già a fine luglio: “I dati del farmaco vengono paragonati ai dati dei pazienti trattati con il plasma su scala mondiale. A fine luglio avremo i risultati e potremo affermare con certezza che il Tocilizumab può aiutarci nella battaglia contro il Covid-19″.