Covid Piemonte, oggi 96 contagi e 3 morti: bollettino 8 giugno

·2 minuto per la lettura

Sono 96 nuovi contagi da Covid e 3 i morti registrati oggi, 8 giugno, in Piemonte, secondo quanto comunicato dall’Unità di Crisi della Regione. Le persone risultate positive sono pari allo 0.7% di 14.501 tamponi eseguiti, di cui 9.241 antigenici. Dei 96 nuovi casi, gli asintomatici sono 46 (47,9%). I casi sono 18 di screening, 58 contatti di caso, 20 con indagine in corso, 4 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 9 in ambito scolastico e 83 tra la popolazione generale.

Il totale dei casi positivi diventa quindi 365.625, di cui 29.450 Alessandria, 17.434 Asti, 11.492 Biella, 52.759 Cuneo, 28.146 Novara, 195.715 Torino, 13.675 Vercelli, 12.948 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.498 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.508 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 55 (-9 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 413(-48 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 2977. I tamponi diagnostici finora processati sono 5.076.230(+14.501 rispetto a ieri), di cui 1.670.907 risultati negativi.

Dei 3 decessi comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, nessuno si è verificato oggi. Il totale diventa quindi 11.663 deceduti risultati positivi al virus, 1.566 Alessandria, 713 Asti, 432 Biella, 1.447 Cuneo, 940 Novara, 5.573 Torino, 523 Vercelli, 373 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 96 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. I pazienti guariti sono complessivamente 350.517(+287 rispetto a ieri), 27.699 Alessandria, 16.614 Asti, 10.869 Biella, 50.790 Cuneo, 26.934 Novara, 188.328 Torino, 12.975 Vercelli, 12.475 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.423 extraregione e 2.410 in fase di definizione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli