Covid Piemonte zona gialla, Cirio: "Rischio concreto da lunedì"

·1 minuto per la lettura

Piemonte zona gialla con ogni probabilità da lunedì. Lo ha annunciato il presidente della Regione, Alberto Cirio, sottolineando che a determinare il cambio di colore è il parametro relativo all’occupazione ospedaliera. "Il rischio del passaggio in zona gialla è molto concreto - ha detto Cirio - poiché in base al decreto del governo che definisce il cambiamenti di colore tutto diventa automatico e noi diventiamo zona gialla perché sforiamo il parametro delle terapie intensive, dove l’80% dei ricoverati non è vaccinato".

"Essere in zona gialla - ha precisato Cirio - in termini pratici e operativi significa l’utilizzo della mascherina all’aperto e io non escludo di anticipare la misura dell’obbligo da venerdì con una mia ordinanza già domani dopo l’incontro nel pomeriggio con i prefetti, i presidenti di provincia del Piemonte, i sindaci dei comuni capoluogo e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale per condividere con loro le misure da adottare nell’immediatezza".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli