Covid, positivo il premier del Lussemburgo: era al vertice Ue

·1 minuto per la lettura

E' positivo al Covid il premier lussemburghese Xavier Bettel. Lo ha reso noto l'emittente Rtl, secondo cui Bettel si è immediatamente messo in isolamento dopo il risultato del tampone molecolare. Aveva partecipato giovedì e venerdì al vertice Ue a Bruxelles. Bettel aveva ricevuto la prima dose di vaccino AstraZeneca il 6 maggio scorso e avrebbe dovuto ricevere la seconda giovedì prossimo. Il premier lussemburghese, che dovrà restare in quarantena per i prossimi dieci giorni, per il momento lamenta lievi sintomi, febbre e mal di testa, ma ha fatto sapere che continuerà comunque a lavorare da casa.

A fronte della notizia della positività al Covid del premier del Lussemburgo Xavier Bettel che ha partecipato al Consiglio Ue di giovedì e venerdì al quale era presente anche Mario Draghi, a quanto apprende l'Adnkronos, il premier è sottoposto ai regolari tamponi molecolari e la settimana scorsa, peraltro, ha fatto la seconda dose di vaccino.

"Siamo stati informati che il Primo ministro del Lussemburgo Xavier Bettel oggi è risultato positivo al test Covid 19, dopo aver accusato lievi sintomi in mattinata. Siamo stati in contatto con le autorità del Lussemburgo, che confermano di non ritenere che il Primo ministro abbia avuto contatti ravvicinati con altri capi di governo o capi di Stato prima del manifestarsi dei sintomi e confermano che il premier era risultato negativo al test appena prima del Consiglio europeo". Lo scrive su Twitter il portavoce del Consiglio europeo Berend Leyts, che conclude: ""Durante il Consiglio europeo tutte le misure sanitarie erano in campo e il vertice è stato organizzato in modo da assicurare il distanziamento sociale in ogni momento. Auguriamo al Primo ministro Xavier Bettel una rapida guarigione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli