Covid, positivo va in hotel con l'amante, ma arrivano i carabinieri

·1 minuto per la lettura
Covid, positivo va in hotel con l'amante, ma arrivano i carabinieri (Getty)
Covid, positivo va in hotel con l'amante, ma arrivano i carabinieri (Getty)

Non poteva uscire di casa perché positivo al Covid, invece è andato in un hotel della provincia di Pavia per trascorrere una notte romantica insieme alla sua amante.

Ma pochi minuti dopo essere entrati in camera, il 56enne del Varesotto e la sua amante sono stati “disturbati” dall’arrivo dei carabinieri che hanno denunciato l’uomo alla Procura di Varese. A darne notizia è La Provincia Pavese.

Una volta arrivata in albergo, la coppia ha fornito i propri documenti alla reception. Le generalità dei due, come prevede la legge, sono state trasmesse alle forze dell'ordine. A quel punto è emerso che il nome dell’uomo compariva nell'elenco dell'Ats di Varese tra le persone attualmente in quarantena che non possono uscire dalla propria abitazione fino a quando un tampone non avrà accertato la loro negatività al virus.

I carabinieri lo hanno quindi raggiunto in albergo e, dopo avergli notificato la denuncia, lo hanno invitato a indossare la mascherina e a rientrare subito a casa.

GUARDA ANCHE: Covid, Rezza "Mantenere comportamenti prudenti"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli