Covid, Pregliasco contro Brosio: "Basta con queste imbecillità"

·2 minuto per la lettura
brosio pregliasco
brosio pregliasco

Duro scontro tra Paolo Broscio e Fabrizio Pregliasco su La7: il giornalista ha espresso le sue teorie no-vax e il virologo l’ha fortemente contraddetto.

Scontro Pregliasco-Brosio su La7

L’aria che tirava su La7 non era certo delle più serene. Proprio nel programma di Myrta Merlino sono volate parole dure tra il giornalista Paolo Brosio e il direttore dell’IRCCS Istituto Galeazzi Milano Fabrizio Pregliasco. Tema centrale il Covid e il vaccino: proprio su questo Brosio ha voluto raccontare la sua esperienza. Il giornalista, dichiaratamente no-vax e contrario al green pass, è stato malato di Covid e ha raccontato il suo vissuto a “L’aria che tira”: “In quei 25 giorni di ricovero sono stato con diversi medici e ho potuto constatare la realtà dei fatti, toccandola con mano: le persone che vengono curate subito, nei primi tre giorni della malattia, non vanno in terapia intensiva -ha commentato rivolgendosi a Pregliasco-. Nessuna di loro. E pochissimi ci lasciano la pelle. Quindi, avremmo potuto risparmiare migliaia di vite umane”.

Scontro Brosio-Pregliasco: “Basta dire queste cose”

Il professor Pregliasco, dalla sua, ha smentito le parole di Brosio: “Ma no! Non è vero, basta dire queste cose” ha commentato. Gli animi si scaldano, Brosio continua per la sua strada definendosi “testimone oculare” dei fatti e aggiunge: “C’era quella disgraziata normativa che impediva le autopsie. Una cosa vergognosa”. La risposta di Pregliasco arriva puntuale: “Ma cosa c’entra? Sono stupidaggini“. “C’entra, c’entra”, replica il giornalista, che, non contento, intraprende un’invettiva contro il ministero della Salute guidato da Speranza.

Pregliasco contro Brosio: “Non diciamo imbecillità”

Ma non è finita qui: la polemica scoppia quando Paolo Brosio afferma che il vaccino non sarebbe in grado di proteggere dal Covid in quando il virus è mutante. Inizialmente Pregliasco ribatte con toni contenuti, ma quando il no-vax prosegue imperterrito con la sua tesi sbotta: “Ma basta con questo virus mutante! Non diciamo stronzate, per favore. Basta, basta, basta, basta! Non diciamo imbecillità”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli