Covid, Pregliasco prevede incremento di 200 mila contagi al giorno in Italia nel periodo autunnale

covid pregliasco
covid pregliasco

Il virologo del Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute dell’Università degli Studi di Milano e membro del Comitato tecnico scientifico della Regione Lombardia, Fabrizio Pregliasco, ha espresso alcune considerazioni sul futuro della pandemia Covid e sui contagi che verranno registrati nella stagione autunnale.

Covid, Pregliasco: “Possibile picco di 200 mila contagi al giorno in autunno in Italia”

Ospite a Un Giorno da Pecora su Radio 1, il virologo dell’Università Statale di Milano, Fabrizio Pregliasco, ha esternato alcune considerazioni sul futuro della pandemia Covid e sul possibile incremento dei contagi in autunno.

A questo proposito, infatti, l’esperto ha dichiarato: “Oggi, per quanto riguarda la diffusione del Covid in Italia, ci sono diversi scenari all’orizzonte, alcuni poco piacevoli. Il virus è instabile e le nuove varianti eludono i vaccini, inoltre ci si può reinfettare – e ha aggiunto –. Bisogna prepararsi pianificando le cose per poi non trovarci in difficoltà, preparandoci per l’autunno allo scenario peggiore con 200mila casi al giorno”.

Nuovi lockdown in futuro: “Poco probabile”

In relazione alle dichiarazioni rilasciate dal virologo sulla possibilità di un considerevole aumento dei contagi in Italia, gli è stato chiesto se in autunno gli italiani dovranno ancora aspettarsi di dover affrontare nuovi lockdown. Alla domanda, Pregliasco ha risposto: “E’ una soluzione estrema, ma poco probabile“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli