Covid: prima udienza civile familiari vittime rinviata all'8 luglio

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 7 apr. (Adnkronos) – La prima udienza della causa civile intentata dai familiari delle vittime del Covid19 è stata rinviata al prossimo 8 luglio. Lo fanno sapere i legali dei familiari, che attendevano l'inizio del processo il 14 aprile. Oggi, la cancelleria del Tribunale Civile di Roma "ha comunicato che il giudice che dovrà decidere della causa intentata da 500 familiari delle vittime di coronavirus ha emesso il provvedimento di rinvio dell'udienza inizialmente prevista per il 14 aprile alla data del prossimo 8 luglio 2021".

In questa occasione, per la normativa anticovid, l'udienza sarà a trattazione scritta: non si terrà, ossia, alla presenza delle parti, che dovranno depositare le proprie richieste e le proprie domande.