Covid, prosegue il calo di incidenza e ricoveri

Una donna con una mascherina italiana a Roma

MILANO (Reuters) - Prosegue anche questa settimana il calo dell'incidenza dei casi di Covid-19 in Italia, mentre continuano a scendere anche i ricoveri e l'indice Rt si conferma sotto la soglia epidemica.

E' il quadro fornito dai numeri della settimana dal 5 agosto all' 11 agosto, oggi alla valutazione della cabina di regia che prepara il monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità-ministero della Salute.

L'incidenza settimanale a livello nazionale è scesa a 365 casi ogni 100.000 abitanti dai 533 ogni 100.000 della settimana precedente.

Nel periodo 20 luglio–2 agosto, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,81, in diminuzione rispetto alla settimana precedente e sotto la soglia epidemica.

L'Rt è l'indice che dice quanti possono essere contagiati da una sola persona in media e in un certo periodo di tempo.

Il tasso di occupazione in terapia intensiva è in calo al 3,2% (rilevazione giornaliera ministero della Salute all' 11 agosto) rispetto al 3,6% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 4 agosto).

Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 13,0% (rilevazione giornaliera ministero della Salute all' 11 agosto) vs 15,2% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 4 agosto).

Due regioni sono classificate a rischio moderato, le restanti a rischio basso.

La percentuale dei casi rilevati attraverso l'attività di tracciamento dei contatti è stabile rispetto alla settimana precedente (13%).

Costante anche la percentuale (44%) dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi, e in lieve diminuzione la percentuale dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (43% dal 44%).

"L'attuale situazione caratterizzata da elevata incidenza non consente una puntuale mappatura dei contatti dei casi - si legge nella nota dell'ISS - come evidenziato dalla bassa percentuale dei casi rilevati attraverso l'attività di tracciamento".

(Francesco Zecchini, editing Stefano Bernabei)