Covid oggi Puglia, 288 contagi e 32 morti: bollettino 27 maggio

·2 minuto per la lettura

Sono 288 i nuovi contagi da coronavirus oggi 27 maggio in Puglia, secondo i dati dell'ultimo bollettino. Si registrano altri 32 decessi.

Nel dettaglio, aumentano i casi positivi al Covid-19 oggi in Puglia a fronte di un decremento dei test. Molto alto il numero dei decessi, e particolarmente nella Asl di Lecce, in riferimento al quale però il dipartimento regionale Promozione della Salute, che stila come ogni giorno il bollettino epidemiologico, chiarisce che il dato "non è relativo alle ultime 24 ore e non è indicativo di alcun picco di mortalità, ma è risultante da una verifica e un aggiornamento dei casi su periodo più esteso".

Notevole il balzo dei guariti mentre prosegue il netto calo degli attualmente positivi e dei ricoverati. Oggi sono stati registrati 7.922 test per l'infezione da coronavirus e sono stati rilevati 288 casi positivi: 58 in provincia di Bari, 8 in provincia di Brindisi, 52 nella provincia Bat, 81 in provincia di Foggia, 53 in provincia di Lecce, 36 in provincia di Taranto. Ieri i nuovi contagi erano 237 su 8.797 tamponi. Sono stati registrati 32 decessi: 3 in provincia di Bari, 27 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto. Ieri i morti erano 16. In tutto hanno perso la vita in Puglia 6.476 persone.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.468.973 test. Sono 215.307 i pazienti guariti mentre ieri erano 213.261 (+2.046). I casi attualmente positivi sono 27.885 mentre ieri erano 29.675 (-1.790). I pazienti ricoverati sono 767 mentre ieri erano 809 (-42). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 249.668 così suddivisi: 94.340 nella provincia di Bari; 25.111 nella provincia di Bat; 19.147 nella provincia di Brindisi; 44.647 nella provincia di Foggia; 26.320 nella provincia di Lecce; 38.923 nella provincia di Taranto; 796 attribuiti a residenti fuori regione; 384 provincia di residenza non nota.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli