Covid, Putin rivela: vaccinato con lo Sputnik V

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 giu. (askanews) - Vladimir Putin ha detto di essersi vaccinato contro il Covid con lo Sputnik V, rivelando la scelta tra i diversi sieri elaborati dalla Federazione russa, precedentemente tenuta riservata.

A fronte di una nuova impennata dei casi di Covid-19, le autorità russe stanno ora facendo pressioni affinchè la popolazione si vaccini, ma la campagna di immunizzazione si scontra con una forte diffidenza e anche con una certa tendenza dei russi al complottismo, che li porta a dubitare della reale minaccia del virus.

Putin ha detto di avere sviluppato un buon livello di immunità dopo il vaccino, ha sostenuto che "dopo il vaccino un 10% di persone si ammala, ma in modo lieve". E ha esortato i cittadini a vaccinarsi, pur dichiarandosi contrario all'obbligatorietà. "Di dissidenti anti-vaccino ce ne sono parecchi sia in Rusia che nel resto del mondo", ha affermato il capo del Cremlino durante la linea diretta con cui risponde alle domande della popolazione

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli