**Covid: Puzzer che va all'Onu divide il web, 'è un grande', 'mi sa che non gli aprono'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 nov. (Adnkronos) – L'annuncio che Stefano Puzzer andrà a Ginevra, di fronte alla sede dell'Onu, per replicare la protesta che a Roma gli è costata l'espulsione dalla città e un Daspo per un anno, non ha lasciato indifferente il popolo del web. Di fronte alla decisione del portuale triestino, infatti, gli utenti di Twitter si sono divisi tra ironia, disappunto e incoraggiamento, schierandosi ora a favore del suo "coraggio", ora contro la "scellerata decisione".

"Vuoi fare collezione di Daspo?", chiede sarcastico un utente. "Puzzer che va all'Onu ricorda mio #cuggino che ha suonato per sei anni al conservatorio. Non gli hanno mai aperto", scherza un altro buontempone. "Puzzer va all'Onu. E non è il titolo del cinepanettone 2021", scrive un altro ancora. Ma moltissimi lo sostengono, difendendone la determinazione e il coraggio. "Sei un grande!", scrive una ragazza. "Se quelli che prendono per i fondelli Puzzer avessero la metà dei suoi attributi, avremmo risolto la fame nel mondo", aggiunge un altro. Seguito a ruota da un altro ancora: "Se solo in Italia ci fossero altri, non dico tanto, ma 10 mila Puzzer a quest'ora avremmo ribaltato il governo in due giorni". Come sempre, c'è anche chi stempera il dibattito con ironia: "Quando ha finito con protesta all'Onu, Puzzer può anche passare da Uefa per fare ripescare Portogallo a mondiali e evitare alluvione per lacrime di Ronaldo?".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli