Covid, cosa succede dopo un anno. Nuova scoperta sugli anticorpi

·2 minuto per la lettura
Covid, cosa succede dopo un anno. Nuova scoperta sugli anticorpi(Photo by ADRIAN DENNIS/AFP via Getty Images)
Covid, cosa succede dopo un anno. Nuova scoperta sugli anticorpi(Photo by ADRIAN DENNIS/AFP via Getty Images)

Mentre in Italia procede la campagna vaccinale, le persone che hanno già avuto il coronavirus si chiedono quanto tempo durano gli anticorpi acquisiti a seguito della malattia. La risposta è giunta da un maxi studio condotto in Lombardia, in un'area fra quelle a più alto carico sanitario, pubblicato sulla rivista "Jama Internal Medicine".

GUARDA ANCHE - Covid, in Russia vaccino anche per gli animali

"Dopo un anno – ha spiegato all'Adnkronos Nino Mazzone, direttore del Dipartimento Area medica, Cronicità e Continuità assistenziale dell'Asst Ovest Milanese – su oltre 122.007 tamponi, di cui 15.960 positivi con 1.579 pazienti ricoverati, appena 5 ex malati si sono reinfettati e nessuno di loro ha sviluppato una patologia clinicamente importante. Solo uno è finito in ospedale e 4 erano persone che, per motivi di lavoro, frequentavano ambienti sanitari, quindi più a rischio di contagio".

Quindi, "con le conoscenze attuali, il vaccino anti-Covid non va fatto a chi ha avuto la malattia", ha aggiunto Mazzone. "La probabilità di reinfezione per un guarito da Covid-19 è dello 0,07% a un anno. Meglio del vaccino".

"Un dato che, "aggiustato per età, sesso, etnia e area sanitaria – ha precisato lo specialista – si traduce appunto in un rischio di reinfezione dello 0,07%. L'intervallo medio tra l'infezione primaria e la reinfezione è stato di oltre 230 giorni". Più di 7 mesi.

"Delle 13.496 persone" della coorte "che inizialmente non erano state infettate da Sars-CoV-2, 528 hanno successivamente sviluppato un'infezione primaria. L'incidenza per 100mila abitanti è pari a 1 per le reinfezioni, rispetto a 15,1 per le nuove infezioni", ha aggiunto Mazzone.

Questo "suggerisce che la naturale immunità naturale a Sars-CoV-2 potrebbe conferire un effetto protettivo per almeno un anno, dato simile a quello che risulta vicino alla protezione riportata nei recenti studi sui vaccini anti-Covid", ha concluso l'esperto.

GUARDA ANCHE - Covid: quanto sono efficaci i vaccini? Il nuovo studio alimenta la speranza

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli