Covid, quarantena da 7 a 5 giorni: attesa per vaccini aggiornati

featured 1643932
featured 1643932

Roma, 1 set. (askanews) – Cambiano le regole per la quarantena per i positivi al Covid-19. Il ministero della Salute ha emanato una nuova circolare in cui si stabilisce che chi risulta positivo a un test molecolare o antigenico, se asintomatico oppure sintomatico ma diventato asintomatico da almeno 2 giorni, potrà terminare l’isolamento dopo 5 giorni e non più 7, purché venga effettuato un test, antigenico o molecolare, che risulti negativo al termine dei cinque giorni.

In caso di positività persistente, si potrà interrompere l’isolamento al termine del 14esimo giorno dal primo tampone positivo e non più al 21esimo, a prescindere dall’effettuazione del test. Per i contatti stretti restano valide le norme attuali, contenute nella circolare del 30 marzo 2022.

L’aggiornamento, spiega il ministero, considera l’attuale evoluzione del quadro clinico dei casi di malattia Covid-19. Secondo l’ultima rilevazione della Fondazione Gimbe, nell’ultima settimana tornano a scendere i contagi (-15,8%), calano terapie intensive, ricoveri ordinari e decessi ma “da metà agosto la curva è in fase di plateau, al di là di modeste oscillazioni”.

Sul fronte vaccini, dopo il via libera dell’Fda, tocca a Ema e Aifa esprimersi su quelli aggiornati sia contro il virus originale del Covid sia contro le varianti Omicron BA.4 e BA.5, dominanti nel mondo. “Contiamo di avere già a metà di settembre la disponibilità di nuovi vaccini aggiornati” ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza.