Covid, raddoppia incidenza settimanale, numero ricoverati stabile, Delta prevalente -Iss

·2 minuto per la lettura
Alcune persone in centro a Roma

MILANO (Reuters) - Raddoppia l'incidenza settimanale dei casi di Covid-19 in Italia, con la variante Delta che si conferma prevalente e con l'impatto della malattia sui servizi ospedalieri che ha numeri sostanzialmente stabili.

E' la sintesi dei dati alla valutazione della cabina di regia che prepara il monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità-Ministero della Salute per la settimana dal 19 al 25 luglio.

Il dato dell'incidenza settimanale passa a 50 casi per 100.000 abitanti -- raggiungendo il limite oltre il quale non è più possibile il tracciamento -- dai 31 su 100.000 della settimana precedente.

"L'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,57 (range 1,34–1,82), in forte aumento rispetto alla settimana precedente e sopra uno", si legge nella nota.

L'Rt è l'indice che dice quante persone possono essere contagiate da una sola persona in media e in un certo periodo di tempo, in questo caso in una settimana.

Le regioni e province autonome classificate a rischio moderato salgono a 20 da 19, e solo il Molise resta a rischio basso.

Il tasso di occupazione in terapia intensiva è stabile al 2%, con un lieve aumento nel numero di persone ricoverate che passa da 165 (20/07/2021) a 189 (27/07/2021).

Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale aumenta al 3%. Il numero di persone ricoverate in queste aree è in aumento da 1.194 (20/07/2021) a 1.611 (27/07/2021).

"La circolazione della variante Delta è in aumento in Italia ed è ormai prevalente - dice la nota - Questa variante ha portato a un aumento dei casi in altri Paesi con alta copertura vaccinale, pertanto è opportuno realizzare un capillare tracciamento e sequenziamento dei casi".

"È necessario accelerare i tempi per raggiungere una elevata copertura vaccinale e il completamento dei cicli di vaccinazione", conclude.

(Emilio Parodi, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, emilio.parodi@thomsonreuters.com; +39 06 8030 7744)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli