Covid: Regioni a governo, 'da quarantena ad autosorveglianza per contatti vaccinati'

·1 minuto per la lettura
featured 1556157
featured 1556157

Roma, 29 dic. (Adnkronos Salute)() – Indirizzare l'attività di contact tracing sui non vaccinati e sui contesti di maggior rischio di diffusione del coronavirus e passare dalla quarantena all'autosorveglianza per i contatti di positivi vaccinati, riducendo per questi il ricorso ai tamponi. E' quanto scrivono i governatori nel documento condiviso in Conferenza Regioni e inviato al governo sulla riduzione della quarantena per i contatti di positivi al Covid vaccinati con dose booster. La proposta dei presidenti di Regione è di ''mantenere la quarantena per tutti i contatti non vaccinati'' e di mantenere una strategia di testing nelle persone a rischio, come gli immunocompromessi, o per i contesti sanitari e socioassistenziali.

Infine i governatori chiedono al governo di permettere la graduale attivazione di meccanismi di automatizzazione per la comunicazione dell'isolamento e della quarantena e per la raccolta di informazioni sullo stato di salute e sui contatti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli