Covid: Regioni a governo, non cancellare zone gialle in decreto

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 mar. (Adnkronos) – Non mettere al bando le zone gialle, ovvero quelle a minor rischio contagio e dunque con regole anti-Covid meno stringenti. E' la richiesta che, più o meno trasversalmente, le Regioni hanno avanzato al governo, nella riunione ancora in corso. Il decreto che verrà varato con ogni probabilità mercoledì dovrebbe congelare le 'zone gialle' per l'intero mese di aprile, salvo verifiche sui numeri a metà del mese e possibili aggiustamenti in corso. Ma le Regioni, riportanto fonti presenti all'incontro all'Adnkronos, hanno chiesto di ripristinare anche le zone gialle dove i numeri lo consentono.