Covid: Renzi, 'anticipo booster anche a 3-4 mesi, a 5 sì ma dalla prima dose'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 dic (Adnkronos) – "Si fa un gran parlare di tamponi, restrizioni, nuove regole. Ma la verità è solo una, semplice: servono vaccini. Bisogna anticipare sulla terza dose, come stiamo dicendo da settimane". Lo scrive Matteo Renzi nella sua ultime enews.

"Molte delle persone che si stanno contagiando sono persone che hanno ricevuto la seconda dose ma che non hanno ancora fatto la terza. E, se è vero che per i vaccinati il contagio ha effetti decisamente meno gravi, è altrettanto vero che potremmo risparmiarci migliaia di contagi semplicemente accelerando la terza dose", prosegue il leader di Iv.

"Il Regno Unito sta vaccinando con la terza dose dopo tre mesi dalla seconda. La Francia sta vaccinando con la terza dose dopo quattro mesi dalla seconda. Io dico da settimane: allineiamoci con loro, oppure – se proprio AIFA vuole mantenere i cinque mesi – che si mantengano i cinque mesi dalla Prima dose, non dalla seconda. Questo porterà a evitare molti contagi", sottolinea Renzi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli