Covid: Renzi, 'pugno duro contro i no vax'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 set (Adnkronos) – Come si può contrastare l’area estremista dei no vax? Col "pugno duro. Per me quel collaboratore scolastico va licenziato, domattina”. A parlare, ai microfoni del GR Rai Radio1, in un’intervista che andrà in onda nell’edizione delle 19, è il leader di Iv Matteo Renzi. Secondo lei si arriverà all’obbligo vaccinale? “Io spero di sì”.

Molti i temi dell’intervista, come il reddito di cittadinanza: “Oggi con la nostra proposta addirittura gli estremisti del reddito di cittadinanza hanno messo in conto l’idea di dover cambiare qualcosa – ha detto Renzi a Rai Radio1 -, noi siamo per il lavoro non per i sussidi”. Infine, sulla sinistra: “La mia casa è da sempre il centro sinistra. Voglio un centro sinistra che sia capace di cambiare le cose”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli