Covid, Renzi: su Dpcm idee diverse, ma è il momento di dare una mano

Adm
·1 minuto per la lettura

Roma, 4 nov. (askanews) - Matteo Renzi mantiene delle riserve sul Dpcm appena varato, ma "ora è il momento di dare una mano, c'è un tempo per criticare e uno per proporre". Il leader di Iv lo dice durante una diretta Facebook. "Sapete che abbiamo molto criticato qualche settimana fa un Dpcm che sembrava scritto in fretta e furia, ed effettivamente c'è stato bisogno di un nuovo Dpcm che il presidente Conte ha firmato ieri". "Ma dice l'ecclesiaste: 'C'è un tempo ridere e un tempo per piangere'. C'è un tempo per criticare e un tempo per proporre potremmo dire noi. Adesso è il tempo nel quale tutta l'Italia deve dare una mano, dobbiamo stringere i tempi, forse è l'ultimo momento (in cui bisogna stringere i tempi, ndr) prima del vaccino. Ora è il momento di dare tutti una mano. Ciascuno di noi ha idee diverse: sapete come la pensiamo sulle scuole, sui trasporti, sulla gestione dell'emergenza. Ora però è il momento di dare una mano evitando che i facinorosi, i delinquenti, i criminali strumentalizzino le preoccupazioni e la rabbia delle persone perbene".