Covid, Rezza: sale l’incidenza, per Natale prudenza e richiami

·1 minuto per la lettura
featured 1553706
featured 1553706

Roma, 17 dic. (askanews) – “Continua ad aumentare il tasso di incidenza di casi di Covid-19 nel nostro Paese che raggiunge i 241 casi per 100mila abitanti. Osserviamo invece una leggera flessione dell’Rt che comunque si fissa intorno a 1,13, quindi ben al di sopra dell’unità. Per quanto riguarda il tasso di occupazione dei posti di area medica e terapia intensiva siamo rispettivamente al 12,1 e al 9,6 per cento. Quindi a livello nazionale di poco al disotto della soglia critica, che viene però superata in ben sette regioni”.

Lo spiega il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, commentando in un video i dati del monitoraggio settimanale sulla sitruazione epidemiologica nel Paese.

“Data la situazione epidemiologica, la predominanza della variante Delta che è molto trasmissibile e soprattutto l’iniziale circolazione in Italia della variante Omicron che sta correndo in alcuni Paesi europei, è bene in vista delle vacanze natalizie cercare di evitare grandi aggregazioni, mantenere comportamenti ispirati alla prudenza ed effettuare la dose di richiamo di vaccino per aumentare la vostra protezione”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli