Covid: Richeldi, 'azzereremo vittime con vaccino, età media sempre 80-81 anni'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 11 apr. (Adnkronos) – "Al Gemelli di Roma abbiamo ancora circa 300 pazienti Covid ricoverati. L'età media dei ricoveri si è molto abbassata, ma le persone che muoiono hanno sempre un'età media di 80-81 anni. I morti sono tanti perché da noi la popolazione è più vulnerabile, non è ancora vaccinata e non abbiamo un farmaco efficace". Lo ha spiegato Luca Richeldi, primario di Pneumologia al Policlinico Gemelli di Roma, intervistato a Domenica In. "Noi in questo momento dobbiamo portare a zero la casella dei morti quotidiani, e questo si ottiene con i vaccini, che tutti nella stessa misura proteggono dalla malattia grave". Il problema "è il limite delle dosi, che non era prevedibile. Quelle che abbiamo bisogna concentrarle sui vulnerabili".