Covid, Roberto Bolle: teatro il più penalizzato, così non riparte

·1 minuto per la lettura
featured 1492820
featured 1492820

Roma, 1 set. (askanews) – Il mondo dello spettacolo è ripartito tra molte difficoltà e restrizioni ma il teatro è penalizzato e richiederebbe una maggior attenzione, ha detto Roberto Bolle durante l’intervista per la presentazione di OnDance, che torna a Milano dal 2 settembre.

“È un periodo ancora molto difficile per tutti, soprattutto per i teatri che stanno ripartendo ma non possono ripartire completamente; nonostante il green pass non è concessa una capienza piena e fa male vedere altre scene di assembramenti in altri contesti che vengono concessi in qualche modo o capienze complete in altri luoghi diversi dal teatro. Il teatro è fortemente penalizzato e così non può ripartire, il periodo è molto difficile ed è giusto lanciare un grido d’allarme perché si presti attenzione a questo settore fortemente penalizzato in questo momento, lo ripeto, rispetto ad altri”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli