Covid: Ronzulli, 'pronuncia Cedu su obbligo chiude discussione'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 ago. (Adnkronos) – “Il respingimento da parte della Corte europa dei diritti umani del ricorso presentato da alcune delle categorie sottoposte all’obbligo vaccinale in Francia dovrebbe chiudere ogni discussione in merito anche in Italia. Il vaccino è lo strumento più efficace per sconfiggere il Covid e la libertà di ciascuno di non vaccinarsi trova un limite nel diritto altrui a non essere contagiato". Lo afferma Licia Ronzulli, vicecapogruppo di Fi al Senato e responsabile per i Rapporti con gli alleati.

"Un limite tanto più forte -aggiunge- per alcune particolari categorie, come gli operatori sanitari o il personale scolastico, che per la natura stessa della propria attività professionale, assolvendo anche a funzioni di carattere sociale a contatto con altre persone, non possono rifiutare il vaccino”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli