Covid: Ronzulli, 'subito nuova stretta contro no vax'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 31 dic. (Adnkronos) – “Il preoccupante aumento dei contagi e soprattutto dei ricoveri, che rischia di mandare nuovamente in tilt la sanità italiana, impongono la necessità di intervenire con decisione e prontezza. Bisogna anticipare i tempi, dobbiamo farci trovare pronti già dalla prossima settimana, perché non possiamo permetterci il rischio di dover richiudere tutto e tantomeno quello di portare gli ospedali al collasso. E’ quindi giunto il momento di una nuova stretta contro i no vax, sopperendo alla mancanza di coraggio a causa della quale non si è introdotto l’obbligo vaccinale già mesi fa, attraverso l’estensione del super green pass all’intero mondo del lavoro". Lo afferma Licia Ronzulli, vicecapogruppo di Forza Italia al Senato.

"Chi entra a contatto con gli altri, tanto più se per molto tempo come accade sui luoghi di lavoro, deve avere gli anticorpi, così come è stato previsto -ricorda l'esponente azzurra- per chi utilizza i mezzi pubblici, va al ristorante o partecipa a eventi, feste e cerimonie”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli