Covid, Rozza: apprendiamo da Moratti che non c’è un piano vaccinale

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 2 feb. (askanews) - "Dalla Moratti abbiamo appreso che non c'è alcun piano organizzativo vaccinale anticovid: chiediamo lo presenti al più presto in Commissione". La consigliera regionale lombarda del Pd, Carmela Rozza, stigmatizza così l'intervento di questa mattina, in aula, dell'assessora lombarda alla Sanità.

"Letizia Moratti non ha presentato un piano vaccinale, non ha dato alcuna indicazione sul piano organizzativo, non ha indicato chi contatterà gli anziani, quali strutture saranno utilizzate per i vaccini, quale personale sarà messo a disposizione: per l'ennesima volta la Regione insegue gli eventi e non pianifica nulla" ha continuato Rozza, sottolineando che "tutto quello che ha saputo fare di nuovo l'assessora Moratti è richiamare Bertolaso che, di fatto, va a commissariare l'attuale struttura Welfare, compreso il responsabile della campagna vaccinale Lucchini, appena nominato, evidentemente non considerati all'altezza".

"Il quadro non è rassicurante, chiediamo all'assessore Moratti di presentare in Commissione sanità un Piano vaccinale anticovid, che faccia chiarezza su organizzazione e responsabilità".