Covid Russia, 23.315 contagi in un giorno: primo caso di variante inglese

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Le autorità sanitarie russe hanno segnalato 23.315 nuovi contagi di coronavirus nel Paese e confermato di aver individuato un primo caso della variante inglese, ritenuta molto contagiosa. Lo rende noto l'agenzia di stampa Tass, aggiornando a 3.425.269 il totale delle persone contagiate dal Covid-19 in Russia. Il maggior numero di contagi nelle ultime 24 ore è stato registrato a San Pietroburgo, più di tremila.

Anna Popova, responsabile dell'agenzia sanitaria statale Rospotrebnadzor, ha detto all'emittente tv Rossia-1 che il caso della variante inglese è stato individuato su un cittadino rientrato in Russia dalla Gran Bretagna. A dicembre le autorità russe hanno sospeso i collegamenti aerei con il Regno Unito nel tentativo di contenere la diffusione della nuova variante. Il ministro della Sanità Mikhail Murashko ha riferito che la scorsa settimana sono state vaccinate oltre 800mila persone contro il Covid-19.