Covid, "Russia approverà vaccino tra due settimane"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

La Russia sostiene di essere pronta in meno di due settimane ad approvare il primo vaccino per il Covid-19. Lo riporta la Cnn, citando le dichiarazioni di funzionari russi che sostengono di lavorare alla data del 10 agosto, o anche prima, per l'approvazione del vaccino, sviluppato dall'Istituto Gamaleya di Mosca.

GUARDA ANCHE - Vaccino, Moderna inizia la fase 3

"E' un momento Sputnik", sostiene Kirill Dmitriev, a capo del fondo sovrano russo che finanzia le ricerche per il vaccino, riferendosi al lancio del primo satellite al mondo nel 1957 da parte dell'allora Unione Sovietica. "Gli americani rimasero sorpresi quando sentirono i bip dello Sputnik. E' lo stesso col vaccino. La Russia ci arriverà per prima". La Russia, sottolinea la Cnn, non ha però diffuso alcun dato scientifico sui test effettuati per il vaccino ed è impossibile al momento verificare in maniera indipendente la sicurezza o l'efficacia del farmaco.

GUARDA ANCHE - Nature, i 5 misteri del virus