Covid Russia, oltre 19.000 nuovi casi: allarme per Mosca

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

La Russia segnala 19.404 nuovi casi di coronavirus, con ben 5.255 contagi solo a Mosca, dove - lancia l'allarme il sindaco, Sergei Sobyanin - la situazione "peggiora". I dati ufficiali riportati dall'agenzia Tass parlano di un totale di 1.712.858 casi dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Le autorità sanitarie hanno anche confermato altri 292 decessi che portano il bilancio ufficiale a 29.509 vittime. Sono invece 1.279.169 le persone guarite dopo aver contratto l'infezione.

A Mosca, ha detto il sindaco secondo quanto riporta la stessa Tass, "la situazione ha iniziato a peggiorare all'inizio di questa settimana perché è aumentato il numero dei nuovi pazienti e dei ricoveri". I dati ufficiali parlano di oltre 445.000 casi di Covid-19 nella capitale con un bilancio di più di 7.000 morti.

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha descritto così la situazione allarmante, ma "sotto controllo". Peskov, nelle dichiarazioni riportate dall'agenzia Tass, ha aggiunto: "Non si possono fare previsioni accurate" sull'andamento dell'epidemia.