Covid, Salvini: se dati positivi decreto riaperture a breve in Cdm

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 15 apr. (askanews) - "Se c'è una cabina di regia domani che esaminerà i dati in miglioramento in tante zone d'Italia già da domani, per me, come già previsto dal decreto, settimana prossima un Consiglio dei ministri può decretare il ritorno alla zona gialla in base ai dati scientifici e quindi alla vita". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, parlando con i giornalisti nel consueto punto stampa nei pressi del Senato.

A giudizio del leader leghista "Se la situazione è migliorata in metà Paese, in metà Paese bisogna ritornare alla vita perché il primo unico grande rimborso è quello di permettere alla gente di tornare a lavorare. Quindi soldi alle imprese direttamente sui conti correnti in base ai cali di fatturato, riaperture e ritorno alla vita in base ai dati scientifici visto che altri Paesi europei da questo punto di vista stano correndo".

Quindi, ha spiegato Salvini, "la seconda fase che noi porteremo al tavolo (con il presidente del Consiglio Mario Draghi, ndr) è quella delle riaperture. Un calendario serio, preciso concordato e organizzato di ritorno alla vita, al lavoro, allo sport sulla base dei dati scientifici che arriveranno domani".