Covid, Salvini: serve Cts alternativo, lo proporrò in Parlamento

Vep
·1 minuto per la lettura

Roma, 26 ott. (askanews) - "Le nuove restrizioni sono una follia, un lockdown mascherato" perchè "rischiamo di morire di fame anzichè di Covid, il lockdown era ammissibile a febbraio: oggi no". Lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini in una intervista al quotidiano La Verità nella quale propone un Cts "alternativo". "Proporrò di istituire un comitato tecnico-scientifico alternativo", "lo proporremo in Parlamento: 10 scienziati, ovviamente autorevoli, che possano fornire un'altra voce rispetto a quella ufficiale. Il governo ha seimila task force e consulenti, di cui peraltro non sappiamo assolutamente nulla. II Parlamento rappresenta il popolo italiano? Si doti di un proprio comitato tecnico-scientifico".